#HeidiCantaInTuttiIDialetti è un progetto nato come una serie di video su youtube, nei quali Heidi Li, cantautrice Jazz di originaria di Hong Kong, viaggia in tutta l’Italia e canta delle canzoni popolari nei dialetti locali, collaborando con dei musicisti del posto. Il suo video del brano jazz originale in dialetto Perugino “Tuqui” ha ricevuto più di 20000 visualizzazioni in pochi mesi.

Avendo vissuto diversi anni in Italia, Heidi ha idealizzato e realizzato questo progetto per raccontare la diversità culturale e linguistica e la bellezza dell’Italia, riunendo le suoi passioni: musica, viaggi, lingue e culture.

I brani popolari in dialetti sono riarrangiati in chiave del jazz, incorporando l’improvvisazione e l’interplay tra la voce ed il pianoforte. Il pubblico sarà in viaggio in tutta l’Italia tramite la musica e dei videos. Il progetto è  stato portato dal vivo per la prima volta nell’ottobre 2016 agli Stati Generali della Lingua Italiana nel Mondo presso Palazzo Vecchio di Firenze, organizzati dal Ministero degli Affari Esteri. In Febbraio 2018, Heidi era in tournée di 10 giorni in 4 città in Cina con questo progetto, tra cui anche un concerto sold-out (480 posti seduti) a Hong Kong, collaborando con l’Istituto della Cultura Italiana e il Consolato Generale d’Italia.

“Heidi canta in tutti i dialetti” (Heidi Sings in all Dialects) is initially a series of YouTube videos in which Heidi travels around Italy and collaborates with local musicians to sing folk songs in various regional languages and dialects, with the objective of showing Italy’s cultural and linguistic diversity. It is then transformed into a live performance debuting in October 2016 at the States General of the Italian Language in the World, an important event organized by the Italian Ministry of Foreign Affairs with the participation of the President of the Italian Republic Sergio Mattarella.

The repertoire consists of folk songs from various Italian regions in local dialects/languages, rearranged with a jazz infusion, incorporating improvisation and interplay between the the vocalist and the pianist. Videos of Italian scenery matching the region of each song will be projected at this concert to bring the audience on a musical journey.

Heidi Li

IT

Heidi Li, nata a Hong kong, ha cominciato ad esibirsi alla tenera età di 6 anni nell’opera Cantonese sotto la guida dei propri genitori. Dopo aver vissuto in Canada, Inghilterra e Francia, Heidi studia ora il Jazz in Italia per arricchire la sua conoscenza musicale. Ha iniziato ad esibirsi sia in Italia che all’ estero coi suoi progetti musicali in piazze, festivals, radio e TV. Nel 2013, è stata selezionata come semifinalista del concorso nazionale Vittoria Jazz Rotary Award, direzione artistica Francesco Cafiso.

Nel 2014, ha pubblicato su youtube il music video del suo brano jazz originale in dialetto Perugino “Tuqui”. In pochi mesi, ha ricevuto più di 20000 visualizzazioni. Di seguito, ha lanciato una serie di video su youtube #HeidiCantaInTuttiIDialetti nei quali viaggia in tutta l’Italia e canta delle canzoni popolari nei dialetti locali. Nell’ottobre 2016, è stata invitata dal Ministero degli Affari per esibirsi agli Stati Generali della Lingua Italiana nel Mondo presso Palazzo Vecchio di Firenze.

Il suo primo disco “Third Culture Kid”, uscito in 2017, è una rappresentazione della sua multiculturalità che si riflette nei pezzi inediti, con testi scritti in Inglese, Italiano e Cantonese, e musiche moderne e contaminate.

Oltre all’approfondimento sul Jazz, Heidi continua ad essere ambrasciatrice dell’arte tradizionale, facendo seminari ed esibizioni anche all’estero.

Eng

Heidi is a Hong Kong born NeoSoul/Pop/Jazz singer composer who grew up with a Chinese opera background under her parents’ influence. After having lived in Canada, the UK and France, she has been living in Italy for more than 7 years, where she has recently published her first EP “Third Culture Kid” with a team of local musicians and is completing a degree in Jazz Performance and. The EP includes 6 of her original compositions written in English, Italian and Cantonese. She has also been active on YouTube, singing folk songs in different Italian dialects.

In October 2016, she was invited by the Italian Ministry of Foreign Affairs to sing at the States General of the Italian Language in the World in Florence.

中文繁體

來自香港, 自小受父母薰陶下學習粵劇粵曲. 曾留學加拿大, 英國及法國, 現居意大利並在錫耶納爵士大學(Siena Jazz University)修讀音樂學位. 在意大利多年的她, 除了經常跟不同的當地音樂人合作外, 亦有好幾個長期合作的固定團隊. 去年, 她詞曲監一手包辨, 推出了一張名為Third Culture Kid 的靈魂音樂個人唱片, 包含了六首英語、粵語和意大利語的歌曲. 這充份反應了她多元文化的精神以及對音樂和語言的熱情. 也正是因為這一點她在網上發布了一個名為 “Heidi 唱盡意大利地方語言” 的計劃, 上載了一系列在意國不同省份拍攝的音樂短片, 一邊用各地地方語言唱出地道民歌, 一邊介紹當地風土民情.

FR

Heidi est une chanteuse-compositrice Soul/Jazz de Hong Kong qui a grandi avec une ambiance d’opéra chinois sous l’influence de ses parents. Après avoir vécu au Canada, au Royaume-Uni et en France, elle vit en Italie depuis près de 7 ans, où elle fait des concerts dans des lieux publiques, des clubs de musique, sur la radio et sur la télévision en diverses formations. Elle est également  active sur YouTube, chantant des chansons traditionnelles en différents dialectes italiens.

En octobre 2016, elle a été invitée par le Ministère italien des Affaires Etrangères à chanter aux Etats Généraux de la Langue et de la Culture Italienne dans le Monde.

Pianists: Manuel Magrini / Danilo Tarso

Manuel Magrini, classe 1990 e vincitore del Premio Lelio Luttazzi 2017 realizzato sul palco del Blue Note di Milano, Manuel Magrini si interessa presto alla musica jazz e inizia a studiarla ed approfondirla seguito dal maestro Ramberto Ciammarughi, collaborando con moltissime formazioni e tenendo concerti sia in Italia che all’estero. Al Fara Music Festival vince il premio come miglior solista e come miglior gruppo con il suo Manuel Magrini Trio, mentre in ambito pop vince il concorso Rai Demo 2010 condotto da Michel Pergolani e Renato Marengo, come strumentista e coarrangiatore nel gruppo di Tom Bangura.

Dal 2014 fa parte dell’Orchestra Nazionale dei Giovani Talenti del Jazz organizzata dal Teatro Puccini di Firenze, Siena Jazz e Music Pool, costituita dai migliori studenti del dipartimento di jazz di tutti i Conservatori d’Italia con la quale ha già suonato in importanti palchi come il teatro Piccolo Strehler di Milano e l’Obi Hall di Firenze; nello stesso anno Manuel vince una borsa di studio al Fara Music Festival per studiare al Collective School of Music a New York.

Nel 2016 è uscito il suo primo cd in piano solo «Unexpected» per l’etichetta Encore Jazz di Roberto Lioli. Manuel ha presentato il disco a Napoli alla Domus Art Centro Cultura, a Smirne per l’Izmir European Jazz Festival, al Teatro la Fenice di Venezia, alla Sala Vanni di Firenze, alla Casa del Jazz di Roma, al Folk Club di Torino, a Piazza Sheraton di Milano. Ha continuato il tour anche a Edingburgh e Aberdeen in Scozia.

Danilo Tarso, classe 1991, comincia a studiare il pianoforte classico a 13 anni e si diploma a 23 presso il Conservatorio di Taranto con il massimo dei voti e lode.
Si perfeziona con i migliori pianisti italiani tra cui Bruno Canino, Roberto Cappello, Pierluigi Camicia, Michele Marvulli.
A 22 comincia a studiare la musica jazz e 26 si diploma in Pianoforte Jazz con il massimo dei voti e la lode presso il Siena Jazz University dopo aver studiato con Stefano Battaglia, Fabrizio Puglisi, Stefano Onorati e Paolo Birro. Inoltre si perfeziona ai Seminari Estivi Senesi con Aaron Parks, Matt Mitchell, Franco D’Andrea, Jeff Ballard, Ben Wendel.
Si è esibito in vari jazz club, festival e sale prestigiose come Teatro La Fenice, BIMHUIS (Amsterdam), Accademia Chigiana (come solista e come maestro accompagnatore durante i Corsi di Perfezionamento Estivi), TIME IN JAZZ, NUORO JAZZ, Istituto Italiano di Cultura di Parigi, Anfiteatro Romano di Lecce per il Locomotive Jazz Festival, Opus Jazz Club (Budapest), Teatro del Sale (Firenze), Auditorium Stefano Cerri (Milano) e molte altre.
Finalista come solista Premio Marco Tamburini 2016; finalista al Premio Stefano Cerri, vincitore del Premio Locomotive Giovani 2015 insieme ad altri 3 giovani talenti.
È tra i vincitori del Bando AIR “Artisti in Residenza” promosso dalla SIAE, dal MIBACT, e dalla MIDJ (Musicisti Italiani Di Jazz).
È finalista al Concorso Nazionale “Chicco Bettinardi 2018”.

Past Important Concerts/Concerti Importanti nel passato

  • 2018.02.12 西灣河文娛中心 Sai Wan Ho Civic Centre (organized by Italian Cultural Institute and Consulate General of Italy), Hong Kong

  • 2018.02.11 「搞乜」限定 “What’s Up” POP UP, Macau

  • 2018.02.10 金爵士 Golden Jazz Live House, ZhuHai, Mainland China

  • 2018.02.04 知乐艺术空间 ZhiLe Art Space, GuangZhou, Mainland China

  • 2017.09.07 Salento International Film Festival, Tricase, Italy

  • 2016.10.18 Gli Stati Generali della Lingua Italiana, Palazzo Vecchio, Firenze, Italy

Stampa